Miglior software desktop virtuale del 2022

Pubblicato: 2022-05-13

Oggi, le macchine virtuali, in particolare il software desktop virtuale, sono diventate una parte vitale dell'informatica, soprattutto quando si tratta di business e cloud computing. Tuttavia, sarai felice di sapere che ora anche gli utenti domestici possono accedere alla virtualizzazione. Possono usarlo per eseguire diversi sistemi operativi sul proprio PC di casa, ad esempio eseguire Microsoft Windows su un Mac o Linux su un PC Windows.

Il vantaggio principale dell'esecuzione di una macchina virtuale è che ti consente di eseguire app che altrimenti non sarebbero disponibili a causa dei loro requisiti di sistema radicalmente diversi. Inoltre, il malware non viene eseguito correttamente in un ambiente virtualizzato e di solito si spegne dopo aver realizzato che si trova in uno. Di conseguenza, la virtualizzazione ha raggiunto una posizione di grande importanza nel business, nell'informatica e nell'IT.

Il miglior software per macchine virtuali ti semplifica l'esecuzione di diversi sistemi operativi sul tuo laptop o PC desktop. In questo articolo, ho elencato il miglior software desktop virtuale attualmente disponibile nel 2022.

Miglior software desktop virtuale del 2022

Miglior software desktop virtuale del 2022

Banner con il miglior testo del software desktop virtuale

Parallels Desktop

Paralleli

Devi avere familiarità con Boot Camp, lo strumento gratuito di Apple per eseguire una sessione virtuale su Mac OS. Tuttavia, se è qualcosa che vuoi fare regolarmente, Parallels Desktop è proprio ciò di cui hai bisogno. Di proprietà di Corel, è probabilmente il miglior software desktop virtuale per Mac attualmente disponibile. Inoltre, consente agli utenti di eseguire senza problemi Windows insieme a macOS quando devono utilizzare un software che funziona solo su quella piattaforma.

È interessante notare che Parallels Desktop può far apparire gli avvisi di Windows nel centro notifiche del Mac e gestire anche un blocco appunti unificato. Gli utenti Mac tendono a considerare Parallels uno strumento pensato esclusivamente per Windows; tuttavia, puoi anche usarlo per ospitare varie distribuzioni Linux, Chrome OS e persino altre versioni di Mac OS (comprese quelle precedenti).

Oltre all'edizione base, Parallels offre un'edizione Pro con maggiore memoria e supporto per ambienti di sviluppo come Microsoft Visual Studio. È disponibile anche una Business Edition con strumenti di gestione centralizzata delle licenze per i professionisti IT.

scatola virtuale

Se di tanto in tanto cambi i sistemi operativi per divertimento (o lavoro), VirtualBox è una buona opzione per iniziare. Supporta una gamma straordinariamente ampia di combinazioni di host e client: Microsoft Windows (da XP in poi), Windows NT, Server 2003, qualsiasi livello Linux 2.4 o superiore, Solaris, OpenSolaris e persino OpenBSD Unix. In effetti, alcune persone lo hanno eseguito con successo su Windows 3.x e persino su IBM OS/2 sui loro sistemi moderni.

VirtualBox funziona bene anche su Apple Mac e può ospitare una sessione client Mac VM per utenti Apple. Se sei un utente Oracle, sarai felice di sapere che supporta VirtualBox e offre un'ampia gamma di VM per sviluppatori già pronte da scaricare e utilizzare gratuitamente. Ancora più importante, tutto questo, anche la versione Enterprise, è completamente gratuito.

Lettore di workstation VMware

VMware offre un'ampia gamma di prodotti di virtualizzazione, come Workstation Player per PC e Fusion per Apple Max. Sebbene questi due prodotti differiscano in termini di nome, offrono essenzialmente la stessa soluzione ottimizzata per ciascun sistema operativo host. Ad esempio, Fusion viene fornito con un'accurata "Modalità di utilità" che consente a Mac OS di avviare le applicazioni Windows dal Dock e farle apparire come una parte genuina del sistema operativo host.

Come indica la numerazione delle versioni, Workstation è un prodotto più maturo e offre una delle implementazioni VM più all'avanguardia attualmente disponibili. È uno dei pochi host che supporta DirectX 10 e OpenGL 3.3, consentendo così alle applicazioni con accelerazione GPU come CAD di lavorare in virtualizzazione. È gratuito, anche se gli utenti aziendali che desiderano eseguire VM limitate possono acquistare le versioni Pro o Fusion Pro.

Citrix Hypervisor

Questa è una soluzione notevolmente scalabile di Citrix. Originariamente avviato come progetto open source, la sua versione base rimane gratuita da scaricare e installare fino ad oggi. Tuttavia, puoi abbonarti a versioni di livello a pagamento per accedere a funzionalità avanzate come strumenti di gestione all'avanguardia e la possibilità di automatizzare e distribuire ambienti live ogni volta che lo desideri. Offre anche CAD in virtù delle sue funzionalità di pass-through GPU e GPU virtualizzate.

XenServer mira anche a creare data center virtuali per gestire senza problemi le interruzioni pianificate e non pianificate e mantenere gli elevati livelli di disponibilità richiesti dal business.

Amazon Workspaces (AWS)

Amazon Workspaces (AWS) è uno dei migliori software per macchine virtuali che eccelle in termini di velocità, precisione, ottimizzazione e prestazioni di fascia alta. Già dal piano base, potrai ospitare il desktop virtuale sui server di fascia alta di Amazon. È anche noto per l'utilizzo del protocollo PCoIP e SDX di Amazon per proteggere la crittografia e la trasmissione dei dati.

AWS offre diversi sistemi operativi tra cui scegliere, come Windows, Linux e altri. Il suo sistema operativo selettivo offre anche numerose opzioni di navigazione in Internet come Safari, Google Chrome e persino Internet Explorer. Ha anche un prezzo abbastanza ragionevole; i nuovi utenti possono facilmente provare la versione di prova gratuita per un massimo di 40 ore al mese.

Microsoft Hyper-V

L'hypervisor di base di Microsoft era originariamente chiamato in codice Viridian e poi Windows Server Visualization. Dopo essere stato rilasciato alla fine del 2008, è stato rinominato Hyper-V Server. È ora disponibile in bundle con Windows 10 Pro e Windows Server (2012 e 2016) senza costi aggiuntivi. Tuttavia, è un hypervisor piuttosto semplice che è incapace delle cose intelligenti che VMware ha da offrire.

Il supporto del sistema operativo guest di Hyper-V include Windows XP SP3 o successivo, Windows Server, Linux con un kernel 3.4 o successivo e FreeBSD. Sfortunatamente, manca il supporto della GPU virtuale e ha un supporto driver piuttosto deludente per Linux. Anche se tecnicamente puoi usarlo per creare un ambiente server virtuale senza molta esperienza, i risultati non sono esattamente eccezionali.

Progetto Xen

Questo è un monitor di macchine virtuali (VMM) gratuito e open source sviluppato dall'Università di Cambridge. È interessante notare che i suoi creatori hanno fondato una società separata che Citrix ha successivamente acquisito. Oggi, il progetto Xen promuove le applicazioni open source insieme alla Linux Foundation. Può fungere da hypervisor di tipo 1 per diversi sistemi operativi che utilizzano lo stesso hardware.

Gli utenti generalmente lavorano con esso per la virtualizzazione avanzata, non da ultimo per i server, sia in ambienti open source che commerciali. Ciò include (ma non è limitato a) Infrastructure as a Service (IaaS), sicurezza visualizzata e visualizzazione desktop. Alcune persone hanno anche utilizzato il progetto Xen nei sistemi aeronautici e automobilistici.

Troverai questo servizio particolarmente utile quando si tratta di cloud iperscalabili. Funziona prontamente anche con Azure, AWS, IBM Softlayer, Oracle e Rackspace. Inoltre, enfatizza la sicurezza utilizzando una base di codice minimamente piccola, rendendola sicura e notevolmente flessibile.

QEMU

Qemu

QEMU è un emulatore hardware virtuale che differisce in qualche modo dalle soluzioni VM in quanto è sia un emulatore di macchina che un host VM. Insieme al PC x86, può emulare ARM, PowerPC, MIPS64, SPARC (32 e 64), RISC-V, SH4, EXTAX CRIS, MicroBlaze e altro. Inoltre, può farlo senza privilegi di amministratore e le prestazioni delle macchine virtuali in esecuzione su di esso sono quasi le stesse di quelle delle installazioni native.

Sfortunatamente, QEMU non ha potenti strumenti di interfaccia da offrire. Invece, dipende dagli input della CLI per installare e configurare i client VM. Inoltre, per ora, è in grado di ospitare solo su Linux, sebbene sia in grado di eseguire un'ampia gamma di sistemi operativi con lo stesso.

Conchiglie

Shells è uno dei più recenti software per macchine virtuali sul mercato. Sebbene provenga da un'azienda relativamente nuova, ha guadagnato popolarità per il suo servizio accurato ed efficiente. È disponibile su tutti i tipi di dispositivi come personal computer, TV e persino console di gioco. Funziona bene anche con vari sistemi operativi (come Windows e Linux) e browser web.

Shells presenta un nuovo sistema di protocollo noto come SPICE (Simple Protocol for an Independent Computing Environment) che collega diversi desktop virtuali in varie architetture. La sua versione pro offre una CPU virtuale quad-core con 160 GB di spazio di archiviazione e 8 GB di RAM.

VMware Horizon Cloud

VMWare è ampiamente noto per i suoi eccezionali servizi di desktop virtuale che sono particolarmente utili per il multitasking. Ti consente di creare macchine virtuali personalizzate dalla macchina madre in virtù di una funzionalità unica nota come Instant Clone. Ti dà quindi la completa libertà di personalizzare le macchine, aggiungendo e rimuovendo cose secondo la tua volontà.

Quando si tratta di prezzi, VMWare offre anche molte opzioni. Puoi effettuare il pagamento completo immediatamente o in una base temporale diversa. Dopo esserti abbonato ai suoi piani premium, puoi ottenere la versione business di Skype, il provisioning Linux, l'SSO e vari altri gadget.

Conclusione

Elenco dei migliori software per desktop virtuale

Il settore dei desktop virtuali si è sviluppato molto negli ultimi tempi in seguito all'emergere di applicazioni e giochi avanzati. Per aiutarti a scegliere tra le numerose opzioni sul mercato, questo articolo descrive i dieci migliori software per macchine virtuali disponibili nel 2022. Spero che ti permetta di selezionare un buon programma che ti serva bene nei giorni a venire.